Orari Uffici Lun - Ven 09.00/13.00 15.00/19.00
CENTRALINO +39 0532 292411
test

sequestrato-spray-peperoncino-sicurezza-ferrara (2)

Sequestrato ordigno pericoloso e alcuni spray al peperoncino.
Sicurezza, Impegno strenuo di Questura e forze dell’ordine.

Imponente l’apparato di sicurezza messo in campo per garantire ai cittadini e turisti di festeggiare il Capodanno in allegria e serenità: impiegate in maniera sinergica e massiccia le forze di polizia del territorio. Dietro il coordinamento e la direzione della Questura, personale della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza è stato dislocato ai varchi di accesso al centro, dove già nel pomeriggio sono state posizionate le barriere antisfondamento. Agenti della Polizia Municipale hanno fornito un determinante contributo alla buona riuscita dell’evento. Determinante la pianificazione attuata da tutti gli attori in campo, Questura, Comune di Ferrara e organizzazione in particolare che, sulla base delle indicazioni fornite in sede di Comitato Provinciale dell’Ordine e Sicurezza Pubblica tenutosi in Prefettura hanno previsto nei dettagli ogni possibile situazione di rischio, col la preziosa presenza del personale dei Vigili del Fuoco e del 118. Intensificati anche i controlli amministrativi sulla vendita di articoli pirotecnici. Nei giorni immediatamente precedenti San Silvestro è stato sequestrato a un commerciale della città circa mezzo chilo di petardi illegali in vendita presso il proprio negozio. Un’altra importate attività di prevenzione è stata svolta il pomeriggio del 31 grazie ad un’azione investigativa della Digos, che ha individuato le intenzioni di un giovane di Poggio Renatico che aveva fabbricato un ordigno artigianale composto da ben 12 bombolette di gas avvolte da nastro adesivo e relativo innesco. I poliziotti, a seguito della perquisizione domiciliare, hanno sequestrato il pericolosissimo ordigno esplosivo pronto per essere utilizzato nei festeggiamenti di fine anno. Impiegati inoltre anche numerosi addetti della Top Secret. La loro opera ai varchi d’accesso ha permesso di individuare, e sequestrare, alcuni spray al peperoncino che gli spettatori, malgrado l’ordinanza del sindaco che li vietava, stavano per portare nell’area della festa. Unico altro brivido, un fuoco d’artificio inesploso rimasto sul tetto del Castello, recuperato da una squadra dei Vigili del Fuoco

Il nostro sito utilizza i cookie per darti un miglior servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi