Orari Uffici Lun - Ven 09.00/13.00 15.00/19.00
CENTRALINO +39 0532 292411
test

Sicurezza Top Secret per AC Milan. 20 operatori per i rossoneri a Ferrara

milan-sicurezza-spal-ferrara

Sicurezza Top Secret per AC Milan. 20 operatori per i rossoneri a Ferrara

26 Maggio 2019, ultima giornata del Campionato di Serie A. Il Milan di Gennaro Gattuso arriva a Ferrara per disputare l’ultimo incontro della stagione contro la Spal. Massima concentrazione per i rossoneri, chiamati a vincere per giocarsi la possibilità di disputare la prossima Champions League. Proprio per garantire la tranquillità dei giocatori in arrivo a Ferrara il management dell’A.C. Milan ha deciso di affidarsi a Top Secret Investigazioni e Sicurezza per supportare la propria scorta personale.

Dopo i servizi svolti per i campioni d’Italia della Juventus, la vigilanza notturna allo stadio Mazza per la FIGC, i servizi di security per la SPAL e la stagione appena terminata del Brescia Calcio in serie B, per la quale Top Secret ha gestito l’intero apparato di stewarding presso lo stadio Rigamonti, arriva un nuovo servizio per Top Secret, sempre più coinvolta in eventi calcistici di prim’ordine.

Risultati immagini per spal milan

COMPILA IL MODULO PER RICEVERE INFORMAZIONI

E-mail:*
Nome:*
Telefono:*
-
Provincia di residenza:*
Interessato a:
Messaggio:
Come ci ha conosciuto?:*
Privacy:*
Tutto quello che c’è da sapere su Spal-Milan, match valido per la 38^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche (da calciodangolo.com)

In questa 38^ e ultima giornata di Serie A, una Spal già ampiamente salva e anzi in lizza per chiudere nella metà sinistra della classifica ospiterà un Milan tutt’altro che sereno. I rossoneri si giocano infatti in questa partita l’accesso alla prossima Champions oppure quello in Europa League e per farlo devono non sono vincere, ma anche sperare in un passo falso di Inter e/o Atalanta. Ecco tutto quello che dovete sapere sulla sfida tra Spal e Milan.

Come arriva la Spal

Il campionato della Spal è stato come una “N”. Aspettative basse, dunque partenza dal basso; inizio straordinario nel quale i ferraresi erano schizzati nelle prime posizioni della classifica; graduale declino fino a tornare a doversi preoccupare per la propria salvaguardia; colpo di reni finale per uscire definitivamente dalla lotta salvezza. Forse una “N” con l’ultimo tratto verticale dimezzato sarebbe stata ancora più calzante. Rimane il fatto che i ferraresi potranno giocare in massima scioltezza quest’ultima giornata di campionato, sicuri del fatto che la Serie A 2019-20 sarà la loro terza consecutiva.

Come arriva il Milan

Dopo aver occupato quasi per tutta la stagione la quarta piazza, il Milan si ritrova adesso quinto e fuori dalla Champions League dopo aver zoppicato negli ultimi due mesi, ovvero quelli inaugurati dalla sconfitta nel derby della Madonnina. In questo turno vincere sarà fondamentale per poter sperare in un passo falso di Inter e/o Atalanta e quindi alla qualificazione alla più importante competizione europea per club. Il rischio maggiore è invece quello di esser addirittura scavalcato dalla Roma, finendo in sesta posizione e dunque ripartendo a metà estate dai preliminari di Europa League. E con la squadra, si gioca tutto anche Gattuso.

Orario Spal-Milan e dove vederla in tv

Il match tra Spal e Milan si terra domenica 26 maggio alle ore 20:30 presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara. La gara sarà trasmessa in esclusiva per gli abbonati da DAZN su ogni dispositivo dotato di una connessione a internet e dell’app della piattaforma di streaming.

Probabili formazioni Spal-MilanAncora senza lo squalificato Paquetà, Gattuso riconfermerà il 4-3-3 con Calhanoglu mezzala e Borini nel tridente. Gli unici due dubbi riguardano il terzino destro, con Conti e Abate in corsa, e la mediana, dove Biglia entrerebbe in corsa con Bakayoko, ma solo nel caso in cui recuperasse al 100% dall’infortunio.

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Valoti, Murgia, Fares; Floccari, Petagna. All. Semplici

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso

Precedenti Spal-Milan

Nei 42 precedenti tra queste due squadre in tutte le competizioni, il Milan è avanti per ben 28 vittorie a 2. Da quando lo scorso anno la Spal è tornata in Serie A, oltretutto, i rossoneri hanno raccolto un parziale di 3 su 3 negli scontri diretti, vinti per 2-0, 0-4 e 2-1. Nella gara d’andata della stagione corrente i tre punti erano arrivati grazie a Castillejo e Higuain, che avevano ribaltato il momentaneo vantaggio dell’ex di turno Petagna. Oltre all’attaccante classe ’95, hanno vestito la maglia dei loro prossimi rivali anche Paloschi e Valoti.

Il nostro sito utilizza i cookie per darti un miglior servizio. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi